Tecniche fotomeccaniche

Questo articolo integra la mappa dell’industria grafica e la pagina Photo-graphica ed è specialmente dedicato agli alunni della classe Quinta tg.

Woodburytype

Il termine si riferisce sia al processo fotomeccanico che alla stampa realizzata con tale processo. Il processo Woodburytype venne brevettato nel 1864/1865. Si trattò di uno dei primi processi fotomeccanici in grado di riprodurre i delicati mezzi toni delle fotografie. Il procedimento venne accantonato per il diffondersi della collotipia (tecnica fotolitografica) precedentemente messa appunto dal francese Alphonse Luis Poitevin, che si prestava ad essere integrato nella nascente tecnica litografica industriale (offset).

Procedimento tecnico:

  • una pellicola alla gelatina-bicromata viene esposta a contatto con un negativo fotografico reagendo con un indurimento proporzionale alla quantità di esposizione ricevuta;
  • essa viene sviluppata in acqua calda per rimuovere la gelatina non esposta ed essiccata (si ottiene quindi un positivo).
  • la matrice positiva così ottenuta viene compressa su di un foglio di piombo con una potente pressa in modo da produrre una forma di stampa ad incavo;
  • la forma di stampa (in negativo) viene riempita con gelatina pigmentata e quindi trasferita con un apposito torchio a pressione sul supporto cartaceo.

(In 1864 Walter Bentley Woodbury introduced a process for mechanically reproducing photographs that changed forever the way the world looked at images. Aesthetically beautiful, permanent and infinitely reproducible, the Woodburytype was the first process used extensively to photographically illustrate books, journals, museum catalogues, magazines and even campaign materials. More than a century after its heyday the Woodburytype stands as a pinnacle of photographic achievement. This book traces the history of Woodbury’s process from the early technology and experiments to its commercial success and domination of the illustration field, and further attempts to adapt it to industrialized methods, and finally, to its eventual disuse. Also covered is the story of how Woodbury overcame daunting personal odds to bestow this beautiful photographic process upon the world.)

Woodburytype_lge

Annunci

Informazioni su vincegargiulo

Nato a Napoli dove ho studiato arte. Insegno grafica e fotografia nella scuola statale. I miei interessi spaziano dalla comunicazione visiva alla filosofia, fotografia, cinema ...
Questa voce è stata pubblicata in appunti, tecnologia dei processi di produzione e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Benvenuti su Classroom_news!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...