tassellature

LE TASSELLATURE
(o tassellazioni geometriche del piano)

Tassellare significa dividere il piano (ad esempio una superficie da pavimentare) in tante parti di forma uguale o diversa, sino a coprirla interamente.  Il principio applicato è quello modulare. Si creano delle modulazioni quando le forme dei tasselli si ripetono sempre con lo stesso ritmo e nella stessa sequenza.

Le tassellazioni possono essere:

  • Regolari: quando le tessere sono di una sola forma e dimensione (identiche tra loro): e cioè, o triangoli equilateri o quadrati o esagoni.
  • Semiregolari: quando sono di due o tre forme e dimensioni che si combinano incastrandosi geometricamente tra loro, e cioè
    • quadrato + triangolo equilatero (con due varianti)
    • esagono + triangolo equilatero
    • quadrato + ottagono
    • quadrato + triangolo equilatero + esagono
    • quadrato + esagono + dodecagono
    • dodecagono + triangolo equilatero
    • esagono + triangolo equilatero
Tassellature regolari

Tassellature regolari

Tassellature semiregolari

Tassellature semiregolari

Tassellature semiregolari

Tassellature semiregolari

Tassellature semiregolari

Tassellature semiregolari

Benvenuti su Classroom_news!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...